Lavorazioni


Dal 1959 a oggi ci siamo organizzati con validi collaboratori a trattare blocchi, lastre e lavorati di marmo provenienti dalle nostre e dalle altre cave di tutta Italia. Lavorando a stretto contatto con le cave di Carrara, leader nel mondo e rivale del nostro Bianco Perlino, materiale che si contraddistingue nel mercato mondiale per semplicità ed eleganza (specialmente in ambienti moderni).

Lavorazioni

Lavorazioni

I nostri marmi possono essere lavorati in più modi:

  • piano lucido: ci permette di avere una finitura moderna con la bellezza dei colori e brillantezza della superficie adatta all’ambiente interno.
  • piano levigato: abbiamo una finitura classica adatta ad ambienti pubblici perché antiscivolo.
  • piano spazzolato: è una finitura elegante (molto apprezzata in Italia) che evidenzia le venature, caratteristica unica e originale dei nostri marmi che si abbina bene con il bocciardato.
  • piano bocciardato: finitura particolarmente utilizzata per ambienti esterni, come pavimenti antiscivolo, oppure decori di rivestimento esterni ed interni
  • piano invecchiato: lavorazione che da un’idea di invecchiamento del marmo, è un misto tra piano bocciardato e spazzolato.
  • Piano rullato: è una lavorazione a righe parallele molto elegante con qualità antiscivolo.
  • Piano anticato: è una lavorazione che dona un aspetto vissuto e quasi consumato.
 

Spessori

I nostri marmi trovano diversi impieghi a seconda dello spessore utilizzato: per pavimento interno si consiglia spessore 1,5/2 cm considerando il formato e dimensione della piastrella in marmo, che permette di ricavare il prodotto da lastra di marmo o filagna.

Per rivestimento si consiglia spessore 1/1,5/2 cm ma anche in questo caso dipende da formato e dimensione della piastrella.

Per il pavimento in ambiente esterno pedonale si consiglia uno spessore minimo di 2/3 cm con lavorazioni di finitura antiscivolo.

Rivestimenti esterni si consigliano lavorazioni di finitura opache, durature e senza sfumature dei colori nel tempo, assicurano che il materiale rimanga inalterato senza cambiare colore.

Pavimentazione per passo carraio, dove circolano le macchine, si consiglia di aumentare lo spessore minimo 4/5/6 cm, a seconda della dimensione delle piastrelle.

Quanto sopra illustrato vale anche per l’arredamento di piazze su centri urbani o decori esterni di ogni genere.

I nostri marmi si distinguono da altri materiali, come ad esempio i marmi di Carrara per vari motivi. Il nostro Bianco Perlino, per esempio, non possiede variazioni di colore evidenti e le venature presentano un disegno unico nei confronti di tutti i marmi nel mondo. Inoltre è un prodotto che rimane invariato nel tempo nei suoi colori mantenendo robustezza e solidità.

Possiamo dire con certezza che a pari valore non ha prodotti rivali con lo stesso fascino, eleganza e tradizione duratura nel tempo.