Applicazioni del Marmo


Il pavimento e rivestimento di marmo in genere viene applicato con appositi collanti che si trovano ovunque in commercio, su mazzetti di cemento o pareti finite a malta o cartongesso, creando un corpo unico di robustezza e compattezza, dando eleganza e qualità duratura nel tempo.

Il marmo è un materiale di qualità capace di un’eccezionale trasmissione graduale del calore che viene accumulato dal riscaldamento a pavimento. A differenza delle pavimentazioni in legno, che faticano a consentire il passaggio del calore, il marmo garantisce una trasmissione termica molto più omogenea e qualitativa, anche in termini di risparmio energetico.

Caratteristica importante del marmo è la facile pulizia e igiene della vostra casa, oltre alla qualità di rimanere sempre elegante e nuovo negli anni a differenza della ceramica. Infatti il marmo può essere posato con o senza fuga (ovvero lo spazio tra le piastrelle) a piacere del cliente, questo rende tutto molto più fine e facilita la pulizia.

Su tutti i marmi si possono eseguire trattamenti sulla superficie del piano (solo a richiesta), con prodotti a base di resine o idrorepellenti, con l’obiettivo di rendere più splendente il pavimento e non permettere assorbimento di eventuali macchie o variazioni di colore provocate dallo sporco o dal tempo; questo può essere necessario solo in certi ambienti un po' disagiati (ambienti pubblici).